Luce e chiarezza in una riforma a Sarriá

L’architetto Elisabet Guasch e lo Studio Nou Arquitectes hanno ristrutturato una piccola casa nel quartiere Sarriá di Barcellona per una famiglia di quattro persone.

La riforma principale è consistita nell’ampliare il passaggio della sala e nell’unificarlo con il soggiorno e la cucina per sfruttare al meglio lo spazio e la luce naturale. Il risultato è uno spazio aperto con una decorazione minimalista e molto mediterranea nei colori e nei dettagli.

Poiché la luce naturale è importante in questa casa, la luce artificiale deve svolgere la stessa funzione quando il sole tramonta, ed è per questo che troviamo le luci di Faro Barcelona in tutta la casa. Due lampade a sospensione KOMBO in finitura beige vestono il piano di lavoro della cucina in legno e alcune strisce LED lo fanno sotto i mobili. Nelle camere da letto, le applique ORA e BEL, entrambe in finitura bianca, sono installate accanto ai letti per fornire una luce di lettura. All’ingresso troviamo la lampada da parete KAMEN in beige e nella stanza dei bambini, oltre alle lampade da parete citate, troviamo anche la lampada a sospensione MARGOT. Il piccolo patio interno è anche uno degli spazi in cui è presente l’illuminazione di Faro Barcelona con le plafoniere TASA e il proiettore FOC grigio scuro. Completano l’elenco i ventilatori ALO nella camera da letto matrimoniale e nel soggiorno, che, pur non essendo luci, garantiscono comfort e benessere durante tutto l’anno e riescono a mantenere lo stile caldo dell’intero piano. Fotografie di Sara Adroer.