Come sistemare la tua casa per l’estate con Pía Capdevila

L’arredatrice ci racconta i suoi trucchi per avere una casa confortevole e fresca durante l’estate. Per Pía Capdevila l’ideale è rifugiarsi nella sua casa di Empordà e leggere un buon libro nella sua veranda. Anche se da piccola passava le sue vacanze estive vicino al mare, ora l’aperta campagna è il luogo dove preferisce rilassarsi e staccare la spina.

Questa arredatrice, che da più di dieci anni realizza progetti di immagine, architettura e decorazione, definisce il suo stile come “molto personale”. Le piace lavorare con toni basici e neutri, per poi dare colore utilizzando tessuti e stampati, e percepisce la necessità di conoscere a fondo lo spazio e i propri clienti per iniziare a disegnare e immaginare. Freschezza e naturalità

All’estate, solo chiede un mojito e qualche attività per stare assieme ai suoi parenti ed amici. E, quando si tratta di decorare, l’ideale sono le fibre naturali e i colori con luce propria, come ad esempio il giallo, molto di moda in questa stagione. Ci raccomanda inoltre il turchese e il corallo, come anche l’uso di luci e lampade per le zone chill out, ed i materiali come il bambù, i tessuti chiari come base e i centritavola colmi di frutta e piante.

“Mescolare è l’ideale per l’estate! Da evitare i tessuti che non siano freschi o che siano pesanti, il resto è tutto permesso. Il sole genera buon umore”.

Che sia silenzioso

E seguendo questo mantra stilistico, ci addentriamo in uno dei suoi ultimi progetti, un piccolo duplex in un paesello sulla costa. Con il bianco come base, gli elementi in legno come il pavimento e alcuni mobili, creano uno spazio aperto e tranquillo. Il turchese, poi, garantisce contrasto e personalità. Nel centro della tavola, spicca il ventilatore ECO INDUS, che, con il suo design, si adatta alle fantasie estive dell’interior designer “desidero che si integri totalmente con i soffitti e passi inosservato”.

A proposito della ventilazione, Pía raccomanda il tipo in stile panamense per la veranda e assicura che, per lei, la caratteristica essenziale del ventilatore è la silenziosità.

Forse per questo, si è decisa per il modello MINI MALLORCA per la ristrutturazione della sua casa a Empordà. In un incredibile progetto, l’arredatrice è riuscita a disegnare uno spazio totalmente aperto alla natura, comodo e tranquillo. Il ventilatore bianco con pale in legno di acero accompagna la decorazione, composta da toni neutri ed elementi naturali, come gli oggetti in vimini o in bambù, ed allo stesso tempo permette di rinfrescare la sala da pranzo e renderla ideale per una siesta o un momento di riposo.

Il benessere, alla fine, è quello che cerchiamo tutti per la nostra dimora, giorno dopo giorno. A Faro Barcelona siamo convinti che ciò rappresenti la cosa più importante per le persone, e, per questo, pensiamo a come un oggetto possa farle sentire, vivere e creare una connessione con il loro stile di vita. Lavorando fianco a fianco con i migliori arredatori e con i loro incredibili progetti, possiamo accompagnare tutte le estati della loro vita.