Come illuminare lo spazio di lavoro

A causa della situazione di ristrettezza in cui ci troviamo per frenare il contagio e le ripercussioni di COVID-19, molti di noi sono stati costretti a lavorare da casa.

Per poterci concentrare, stabilire una buona dinamica e sfruttare al meglio le risorse di cui disponiamo, vi portiamo sette suggerimenti per illuminare la vostra scrivania dal team del progetto Faro Barcelona.

1. Sfruttare al massimo la luce naturale
Trovate la finestra nella stanza dove lavorerete e sistemate il vostro tavolo. È importante che sia sul lato della finestra, né davanti né dietro.

2. Posizionarsi in base alla mano dominante
Per sfruttare la luce naturale, è necessario posizionarsi sul lato opposto della mano dominante. In questo modo non si creano ombre quando si scrive, si disegna o si scrive sulla superficie di lavoro.

3. Riflettere lo spazio con la luce artificiale
. Se non avete molta luce naturale, o per lavorare durante le ore di meno sole, potete optare per una lampada.

4. Vuoto contrasto
Quando si cerca la migliore luce artificiale, assicurarsi che proietti uniformemente in tutto lo spazio. Non è una buona idea, per esempio, usare una sola lampada sulla scrivania in uno spazio buio. Questo brutto contrasto renderà gli occhi più difficili da mettere a fuoco.

5. Combinare una lampada da tavolo con la luce generale
Quello che vi consigliamo è di cercare una lampada da tavolo che serva da supporto, e che aiuti a unificare la luce generale della stanza.

6. Cercare una luce con una temperatura di 4000K
La temperatura ideale per gli spazi di lavoro dovrebbe essere di 4000K, che viene misurata dall’Indice di Riproduzione Cromatica (IRC) e indica il modo in cui viene proiettata la luce.

7. La migliore luce calda per la decorazione
Allo stesso modo, è meglio non utilizzare lampade con temperature calde (da 1.000 a 3.000K) per gli spazi di lavoro. Questi, si consiglia per l’illuminazione decorativa.
(Commenting: OFF)

FARO DA CASA

Probabilmente state leggendo questo da casa, osservando la curva dell’infezione da Coronavirus e chiedendovi quando la situazione migliorerà.

Anche noi, e siamo convinti che questo accadrà e che sarà grazie all’impegno di tutti, alla consapevolezza collettiva e alla solidarietà. Pertanto, a Faro Barcelona ci siamo riorganizzati per continuare ad offrirvi il miglior servizio con tutte le squadre che stanno sviluppando la loro attività da casa. La nostra priorità sono le persone. Vi diamo il benvenuto a FARO DA CASA!

Cosa troverete qui d’ora in poi?

Vogliamo ispirarvi, farvi divertire, insegnarvi nuovi modi per passare il tempo e, perché no, prendere in mano la vostra vita. Parleremo di illuminazione, perché la luce è il nostro campo e ora è più che mai necessaria. Vi daremo consigli, parleremo di tendenze e sveleremo progetti già avviati. Seguiteci sui nostri social network, leggete i contenuti che abbiamo preparato per voi e condividete tutto ciò che vi interessa.

Ora potete trovare…

Come illuminare lo spazio di lavoro
L’effetto del Coronavirus sull’ambiente e sulla produzione delle aziende
Prepara la mente ad ogni momento della giornata
Illuminazione in bagno

Servizio commerciale

Ci siamo riorganizzati per continuare a offrirvi il meglio di noi. Trova qui lo spot della tua zona e richiedi una visita virtuale.
(Commenting: OFF)

Siamo temporaneamente chiusi

Davanti alla propagazione del virus del Covid19 a livello Mondiale, e consapevoli dell’importanza Della salute in quest difficili momenti, Vi informiamo che abbiamo decisso di fermare la nostra attivita temporalmente fino a Nuova comunicazione.

Ciononostante, IL cuore Della nostra squadra continua a battere, e saremo sempre a vostra disposizione su faro@lorefar.com.

Ci auguriamo che Questa situazione passi quanto prima per poter proseguire con lo svolgimento Della nostra attivita offrendoVi sempre il miglior servizio.

Vi terremo aggiornati attraverso email e sito web.

Cordiali saluti.
(Commenting: OFF)

Faro Barcelona e ProtoPixel unite nell’ultima edizione di Llum BCN

A metà febbraio, Barcellona è diventata la città della luce, del design e della tecnologia, grazie alla nona edizione del festival Llum BCN. Una proposta artistica ricca di esposizioni, proiezioni, performance e installazioni artistiche nel quartiere di Poblenou.

Tra le interessantissime proposte di questa rassegna, molta rilevanza ha avuto “The Hackathon” di ProtoPixel. Una “maratona” di illuminazione interattiva, nella quale designer e architetti professionisti hanno collaborato con programmatori, artisti e creativi per sviluppare un progetto luminoso. Il titolo di questa edizione era #HackTheLightUp e vi hanno partecipato grandi guru come Antoni Arola, Jordi Ballesta dello studio Anoche, e Moritz Behrens di Ingo Maurer. E anche con Faro Barcelona, che non ha perso l’occasione per condividere e dare il suo appoggio in questo spazio di creatività e imprenditorialità.

Faro, inoltre, ha promosso il premio “Light&Emotions”, una categoria affine ai valori della marca, che punta sul design unito al buon senso, e che trasmette, attraverso i propri modelli, lo spirito e il desiderio di vedere la vita in modi differenti.
(Commenting: OFF)

Abbiamo inaugurato lo showroom di Madrid con docontract MAD

La settimana passata ha aperto le sue porte un nuovo showroom che ospita i marchi dedicati alla casa e all’area contract a Madrid. Il suo nome è docontract MAD e riunisce dodici aziende con più di trenta categorie di prodotto, per offrire soluzioni ad architetti, arredatori, designer e promotori.

L’area dell’illuminazione è rappresentata da Faro Barcelona: abbiamo, infatti, voluto approfittare dell’occasione per sommarci a questo progetto di networking e tendenza, nel centralissimo quartiere di Salamanca. Grazie a ciò, potrete trovare un’ampia selezione dei nostri prodotti, di design e tecnici, in uno spazio creato per offrire soluzioni integrali a tutti i tipi di progetto. All’inaugurazione, hanno assistito più di vento professionisti, numerosi mezzi di comunicazione, Mar Vera di Welcome Design, che è stata la responsabile del disegno dello spazio e i rappresentanti di CENFIM, l’organizzazione promotrice di questo ‘showroom collaborativo’. Erano presenti anche alcune autorità come Victor Medina, decano del “Colegio de Decoradores y Diseñadores de Interior” di Madrid, il quale ha esortato gli invitati a ‘partecipare alle attività, a contrastare le necessità dei propri progetti e a presentare nuove sfide alle diverse marche’.

Insieme a Faro Barcelona, sono presenti anche le seguenti marche: Carinbisa, Duscholux, Floover, Sonae Arauco, JG Open Systems, RCR Deco, Supratex, Tarimatec, TM Sillerías, Villeroy&Bosch e Zennio.
(Commenting: OFF)

Benvenuti a Espacio Princesa

Qualche giorno fa abbiamo inaugurato ufficialmente Espacio Princesa, uno showroom situato nel centro di Barcellona.

Concepito per essere uno spazio di “co-creazione” dove percepire e vivere i valori della marca, si tratta di un ambiente versatile, che include un’esposizione dei migliori disegni di lampade e ventilatori di Faro Barcelona. Il design, di Piedra Papel Tijera, si fonda su alcune strutture mobili, in modo tale da poter adeguare lo spazio alle necessità di ogni momento.

Vicinanza, benessere e funzionalità. Espacio Princesa è un sito fatto per ascoltare, condividere ed imparare. È il punto di ritrovo e di scambio di idee, tanto per professionisti consolidati quanto per talenti emergenti e studenti di design, che si sviluppa attraverso cicli di attività, esibizioni artistiche, corsi, conferenze e molto altro.

Situato nel cuore del quartiere El Born a Barcellona – nella calle Princesa, 52 -, la ristrutturazione dello spazio aveva come obiettivo quello di conservare la struttura originale dell’edificio, costruito nel 1872, e dotarlo di elementi che trasmettano visione e modernità concetti in linea con i valori di Faro. Lo spazio, con i suoi più di 800m2, convive con l’emblematico negozio di illuministica BioscaBotey, acquistata dal gruppo nel 2011. Potete vedere altre immagini dell’apertura sul nostro profilo Pinterest
(Commenting: OFF)

LOTUS premiata con l’“If Design Award”

LOTUS, la collezione di lampade per esterni disegnata da Estudi Ribaudí, è stata premiata con l’“If Design Award”, un importante riconoscimento del settore del design e dell’innovazione.

La giuria internazionale della 67esima edizione ha voluto riconoscere la grande adattabilità e versatilità per l’utente di LOTUS. La sua forma, basata sul fiore di cui porta il nome, permette all’acqua di scorrere, in caso di pioggia o di innaffiatura, evitando così qualsiasi tipo di malfunzionamento. Per questo, dal giorno 2 al 10 di maggio, sarà esposta assieme alle altre opere premiate, nell’esibizione che l’istituzione allestisce per l’occasione a Berlino.

Durante l’edizione di quest’anno, sono state presentate più di 7000 proposte divise in 7 discipline, da parte di designer di più di 50 paesi differenti, compresa la giuria di questa premiazione, originalmente nata in Germania, e verranno consegnati più di 1500 riconoscimenti.
(Commenting: OFF)

HOOK vince l’Excellent Product German Design Award

Lo ha fatto di nuovo. HOOK, la lampada ecologica disegnata da OiKo Design per Faro Barcelona, ha ricevuto un altro importante riconoscimento.

Questa volta, si è trattato della categoria ‘Excellent’ dei premi German Design Award 2020, riconoscimento conferito dal Consiglio Tedesco per il Desing. Questa premiazione, che celebra quest’anno la sua settima edizione, è nata con l’obiettivo di offrire un riconoscimento alla creatività come distintivo di identità di marca.

HOOK è una lampada da interni che, grazie alla larghezza del suo cavo e al suo disegno, può essere collocata in un’infinità di ambienti. Ha la forma di un “uncino”, ed è prodotta in gran parte con plastica riciclata. Per la sua produzione, è stato utilizzato un rigido protocollo ambientale, e risulta totalmente libera da PVC, un materiale nocivo, presente nella maggior parte dei cavi. Si tratta, inoltre, di una lampada solidale: infatti, viene assemblata presso la Fundació El Maresme e, con la vendita di ogni unità, si alimenta un bambino di una scuola africana gestita dalla ONG Mary’s Meals.
(Commenting: OFF)

Tutto quello che abbiamo imparato con Mikmax Barcelona

I piccoli grandi piaceri di ogni giorno

Già da un anno stiamo collaborando con la marca di tessuti Mikmax Barcelona, come testimoniano le pagine del nostro nuovo catalogo. Assieme a Cristina Montaña, anima dell’azienda, abbiamo condiviso la passione e l’obiettivo di trasmettere, attraverso i nostri modelli, la comodità e il comfort.

Mikmax Barcelona disegna e produce biancheria da letto utilizzando materie prime di alta qualità. Per questo rappresenta un valido alleato per i momenti di relax, per i piccoli piaceri che ci regaliamo nella nostra casa, per il calore ed il benessere. L’ideatrice della marca ha le idee molto chiare: “disegno pensando alle sensazioni che desidero provare quando torno a casa dopo una giornata intera divisa tra donna in carriera, amica e madre”.

Un esempio chiaro è il successo delle fodere nordiche fabbricate in cotone organico, che, senza ombra di dubbio, i suoi clienti anelano prima di andare a dormire. Per i momenti di riposo o quelli in compagnia, per Mikmax Barcelona la comodità è anche circondarsi di persone ed oggetti che rendano la vita più semplice e che ci permettano di vivere pienamente piccoli grandi momenti di piacere durante una giornata normale. Il contatto dei tessuti con la pelle, il riposo leggero, semplice e naturale. Con questa filosofia, cosciente e serena, non sorprenderà che abbiamo trovato gli alleati ideali per le nuove lampade di Faro Barcelona. Nella convinzione che gli obiettivi ci portano allo stile di vita che desideriamo, è stato immediatamente chiaro per noi che parte della nuova collezione doveva evocare il benessere che anche i tessuti di Mikmax trasmettono.

In questo nuovo catalogo, troverete modelli moderni e funzionali, come per esempio la lampada GUEST, perfetta ad un lato del letto, nuovi paralumi di rattan e in tela ornata, che ci riportano ai materiali più puri e naturali e ad una proiezione della luce diseguale, quasi magica. Le collezioni SAVOY, FOLD o l’applique NOON, per conferire uno stile differente all’illuminazione della camera da letto, o tessuti innovativi con il modello CADAQUÉS per l’illuminazione esterna. Abbiamo voluto democratizzare ancora di più e creare serie totalmente combinabili tra loro, tanto per interni quanto per esterni, come la nuova HUE, senza dimenticare i modelli più classici, come BIANCA. Per quanto riguarda la ventilazione, continuiamo a puntare sui modelli di tutte le misure e sui grandi successi, come JUST FAN, aumentando il numero di varianti. Tutte con la migliore tecnologia, pronte per rinfrescare e dare stile, in ambienti lavorativi o domestici. Nelle pagine del nostro nuovo catalogo, potrete trovare anche spazi ricreati con le nostre lampade e con i tessuti di Mikmax Barcelona. Una collaborazione che va al di là del materiale grafico utilizzato, e che ci ha fatto conoscere l’ambiente lavorativo di questa marca, una casa in mezzo al bosco, con grandi vetrate per osservare la luce durante tutta la giornata, emozionarsi e fluire.

Per questo nuovo anno, regalatevi momenti con i vostri cari, trovate ogni giorno uno spazio per la felicità, un attimo luminoso e tranquillo. Che con le lampade e i ventilatori di Faro possiate convertire i vostri spazi in ambienti confortevoli, dove essere voi stessi. Ed infine, che possiate avere molti momenti di relax come quelli che vi propone Mikmax Barcelona con le sue comode tele, che si fondono con la vostra pelle e vi aiutano a rilassarvi prima di andare nuovamente avanti.
(Commenting: OFF)

Calendario de Adviento 2020

(Commenting: OFF)